martedì 15 settembre 2009

La voce del padrone

Ore 21:10. Parte la musica di Steiner e via, la prosopopea propapandistica alla quale i telespettatori di Porta a Porta sono ormai abituati ha inizio. Questa settimana però c'è qualcosa di raro... Pare che, a causa di questa puntata speciale, Ballarò sia stato completamente rimandato, "per dare" dicono "il massimo spazio possibile all'evento su Raiuno".
Il tema della serata è infatti "L'aquila e il resto", ospite d'onore, inutile dirlo, il Presidente del Consiglio. Presto verranno consegnate in collegamento le nuove c.a.s.e. ai terremotati. Su nessun altro canale si parla della stessa cosa. L'unica opinione possibile di questa serata è una e sola: quella di Vespa, quindi del Governo.

Vespa, (quell' unto essere schifoso che ha ancora il coraggio di farsi chiamare giornalista) attorniato dalla squadra di soccorso della città abruzzese, la butta subito sul pathos, toccando il lato emotivo dei suoi ascoltatori attraverso alcune interviste alle vittime del disastro. Roba che si vede spesso, nelle tecniche di regime. Ecco che la parola viene data al Cavaliere, ma non riesco ad avere la forza di continuare a guardare.


Cambio canale.


Di certo non sarà un caso se su Raitre, al posto di Ballarò, stiano mandando il film sugli ultimi giorni di Adolf Hitler... La sottile ironia è apprezzabile, ma non era esattamente questa la cosa che mi sarei aspettato. Da una parte abbiamo un Governo che, comunque, fa quello che vuole; dall'altra un'opposizione inesistente, che si limita solo a far battutine. Diciamo che, in vista della manifestazione a Roma per la libertà di stampa, il clima non è proprio dei migliori.


°
Nel disegno, Vespa by me

13 commenti:

drummer ha detto...

Ma sei sicuro di avere solo 17 anni?
non è che ci prendi tutti in giro?

Ciao Davide buonanotte

alessandra ingrid ha detto...

Vespa by you ?!! Whow ! Complimenti !!

Per il resto.. è troppo tardi ..l'hanno voluto ..oramai vige la dittatura.

mistral ha detto...

io ho guardato coliandro..

Gary Coopo ha detto...

ma dai, spegnendo ti sei perso quando non riuscivano a calcolare a quanti euro ccorrispondessero 60 miliardi "delle vecchie lire" o quando Silvio ha detto che i profughi chiedono asilo nido ..
Bravo, Vespa non e' un soggetto facile da disegnare (anche a causa dei conati)

davide idee ha detto...

a drummer
No hehe, ne ho 34 ma ne sconto la metà perchè voglio ancora sentirmi un ragazzino (non è credibile, non ti pare?)..

a Gary Coopo
Caro Gary, ho cambiato canale per una questione di boicottaggio del programma.. E a giudicare dagli ascolti, molti hanno avuto la mia stessa idea!

Per il resto ragazzi, grazie dei complimenti. Alimentate la mia voglia di scrivere [chè ogni tanto mi sembra tutto inutile]

ciao.

octavia 88 ha detto...

Forse non ti sei reso conto della realtà e poichè voi comunisti o sinistroidi siete molto bravi nelle scuole di partito in cui vi insegnano a trasmutare la verità, che la democrazia, come la libertà in questo paese è stata versata come vino nelle coppe e ciò a portato i non meritevoli ,succubi prevenuti, portatori di ideoligie inesistenti e rinnegate dai propr fondatori e guide" comunisti" a infilarsi anche sotto il letto del proprio capo si governo, infangando non solo l'uomo "che per altro offuscati dai vostri assurdi intolleranti, disgustanti pregiudizi non siete in grado di capire" ma il ruolo, il simbolo che egli ricopre. CI VORREBBE UN VERO REGIME così che l'ordine e l'apprezzameto della libertà abbia un nuovo gusto e un nuovo valore.... Il Presidente Berlusconi è troppo democratico e troppo corretto per scendere ed infangarsi con le vostre losche e infangati accuse " che per nostra fortuna sono troppo insulse per convincere gli Italiani e farvi raggingere consensi elettorali". Siete poveri di idee e di iniziative. siete morti dentro ed 'è questo di cui dovreste preoccuparvi anzichè appostarvi dietro i cespugli aspettando qualche pretesto idiata da cui far nascere uno scandalo. SIATE PIù VICINI ALLA GENTE E AI SUOI PROBLEMI, sappiate riconoscere i meriti quando ve ne sono, senza etichettare l'uomo ma il suo operato sul campo, la vera critica è quella che costruisce e migliora ciò che non va bene, non è critica quella diretta a distruggere per peggiorare.
Ognuno è libero di esprimere le proprie opinioni "in democrazia" ma faccia si ch il suo discorso sia migliore del suo silenzio altrimenti farebbe mglio a tacere.....
Con i vostri non leader forse sarebbe meglio tacere e programmare un discorso più avvincente.
Vi saluto con il consiglio di rivedere le vostre priorità e i vostri principi ricordandovi che fte sempre in tempo a cambiare rotta, sospinti da unvento di gran lunga migliore.
SEMPRE A NOI.............

davide idee ha detto...

Oh finalmente, mi fa molto piacere che ci sia ancora gente come te, in grado di obiettare sul pensiero 'sinistroide' e di indicare la giusta via 'verso la verità'... Mi dispiace solamente che questa bella discussione non possiamo farcela di persona, altrimenti sì che saprei come risponderti.
Ora che hai sparato la tua sentenza però, [anche se non hai assolutamente affrontato il tema di cui si parlava] sei pregata di non venire più sul mio blog a parlare di libertà o democrazia, perchè non mi sembra veramente il caso, ma soprattutto di non farti più vedere.
Sai com'è, non vedo possibilità d'incontro visto che per me politica vuol dire 'partecipazione' mentre per te vuol dire 'controllo'. C'è giusto questa piccola differenza. O forse non è nemmeno questione di questo, vero? Magari tutte le tue belle frasi copiate di paripasso dai vostri libri di storia manomessi non trovano alcun riscontro oggi, l’ideologia ti spaventa e ti brucia, visto che tutti i tuoi amici fascistelli adesso baciano il culo al Capo… Chi lo sa.

P.S. Il tuo commento non lo cancello solo perchè di democrazia ne mastico/ne mastichiamo un po' più di VOI. Non costringermi ad attivare la moderazione commenti, la giudico una cosa antipatica ed anti-democratica.

W LA LIBERA OPINIONE.

Squilibrato ha detto...

Ok, viva la libera opinione. Di questi tempi non vedo personaggi politici che non abbiano un interesse personale. Non so... ma io di politica capisco proprio poco.

Il disegno è carino. Hai rappresentato bene il viscidume del teatrante.

Francy274 ha detto...

Ciao Davide,
sei sempre in gamba :)
Visto? hanno avuto un bel flop-flop-flop...certo ora Vespa dice che se l'aspettava, dobbiamo credergli?
Sai cos'ha detto il "comunista della bicamerale" Massimo D'Alema a Bruno Vespa prima della famigerata trasmissione?
"Che non si ripeta mai più"...opposizione seria, decisa e di parte...soprattutto di parte.
Non trovi ??
Buon w.e.

davide idee ha detto...

le dichiarazioni del giorno dopo vedevano un Vespa sicuro che diceva: "Per Ballarò troppo casino. Quando fui epurato io nessuno mi difese"

Forse sarebbe il caso che si chiedesse perchè...

Claudia ha detto...

Fantastico post politico, sintetico al punto giusto...per non parlare del disegno! Non farti passare la voglia di scrivere.. a presto

Giovanni Passalacqua ha detto...

L'intervento di octavia88 è un capolavoro di ignoranza..non male,hai degli ottimi paraocchi! Voglio poter sostenere il partito in cui ancora credo,perchè la pochissima opposizione che si è fatta,è stata fatta per mezzo stampa e in piazza da comunisti in cerca di un minimo di libertà...dissidi politici a parte,l'Italia è un paese ignorante,e come tutti sanno,gli ignoranti sono come pecore che necessitano del loro pastore.. tu hai il tuo amatissimo premier,come tanti altri..io preferisco una democratica libertà,di parola,di stampa,e di vita.. i sinistroidi cercano di indottrinare,certo..eppure,molto + della metà degli italiani continua a credere al barzellettiere più odiato da premier di tutto il mondo..ce ne vuole per dire ste cose! Non ho intenzione di essere costretto a comprare uno stupido decoder per arricchire berlusconi,quando magari non ho soldi per la mia famiglia..e non ho intenzione di vedere la mia libertà limitata per legge! Voglio solo aggiungere che della vita privata del nostro caro premier non me ne importa proprio nulla..infatti,basta e avanza il suo operato a capire che gran ladro è! ma d'altra parte,dall'alto della vostra intelligenza,voi sapete benissimo che ha fatto crollare la produzione industriale italiana,si prende in continuazione meriti altrui,non degna di considerazione la sicilia (nella quale prende praticamente ogni voto),e che ci tratta come un'enorme massa dalla quale ricavare soldi..questa è l'Italia,e complimenti a chi ancora cerca,con l'arte e il suo splendido stile di scrittura,di tenere alto l'orgoglio di un popolo e una nazione in mano a degli schiavisti ignoranti..

kapa ha detto...

Sono arrivato su questo Blog giusto per caso [alla ricerca di immagini su Franco Battiato] ed incontro un siciliano che come Franco Battiato, appunto, critica la politica odierna, anche lui siciliano, è critico verso certi avvenimenti di questi tempi. Naturalmente lui lo fa mettendo tutto ciò nelle sue musiche [Inneres Auge, soprattutto] con la sua capacità anticonformista presente in ogni sua opera.
Da esse si capisce quanto Battiato sia contro l'ottusità insita nelle persone arroganti, prepotenti ed illiberali.
Porre la parola Libertà dopo la parola Popolo, a mio parere, è il sistema migliore per toglierla dalla realtà effettiva delle cose e dare l'illusione che la suddetta Libertà esista ancora {come la Libertà di parola e di stampa, non esiste censura ma si impedisce la circolazione Libera dell'informazione}.
Su Blogs, e non solo, trovo spesso commentatori che trascrivano la DOTTRINA a loro impartita, a volte in modo estremamente provocatorio se non offensivo, altre volte sviscerando sui temi a loro propinati in modo, per loro, convincente e veritiero [provo pena per quest'ultimi].
Io mi sento un UOMO IN DIAGONALE in CERCA DI UN CENTRO DI GRAVITA' PERMANENTE, ho i miei pensieri e le mie opinioni, mie ripeto.
Non ho bisogno di ascoltare un tizio alla TV per sapere la Verità, meglio Internet [poichè certe notizie non girano in TV italiane, ma all'estero si.... tanto per cominciare].
Oggi ho visto su Sky Briatore parlare dell'Italia dal suo punto di vista {totalmente in accordo con me} ha detto che l'Italia è messa male, potrebbe fare molto meglio se si facessero le RIFORME e che l'Italia è 20 anni addietro, che dovrebbe puntare sul turismo {sfruttare quello che l'Italia ha de offrire} tenere aperti i musei.
Insomma l'Italia diovrebbe svecchiargli {e svegliarsi, pensiero mio}.
E noi che facciamo? come nella canzone di Cristicchi ce la PRENDIAMO CON QUALCUNO CHE SE LA PRENDE CON QUALCUNO CHE SE LA PRENDE CON QUALCUNO E ALLA FINE SE LA PRENDE NEL....
Sveglia gente, all'estero stanno facendo le Olimpiadi, noi ai pali come Zoff {citazione di Masini in L'Italia}.
http://www.repubblica.it/2009/02/sport/calcio/zoff-masini/zoff-masini/zoff-masini.html
Guardate come trattano Masini.La mia opinione? Masini ha citato Zoff perchè è un simbolo positivo di un'Italia che si sgretola giorno dopo giorno, mentre il giornalista {lo sarà poi veramente?} induce una tesi con la quale farebbe spiegare la tirata in ballo di Zoff nell'antijuventinismo del Genoano Masini e che se avesse messo altro portiere sarebbe stato lo stesso {cavolate}. E che dire di Mennea e Simeoni candidati alle europee citati in un'altra canzone italiana?
Mah!

Lettori